agosto 25, 2018

Apertura LTD Inglese


Sei un imprenditore che vorrebbe incrementare il business e stai pensando ad aprire una società in Inghilterra? Hai voglia di cambiare aria, di cercare nuovi stimoli e trasferirti all’estero, magari nella bellissima Inghilterra? Se stai leggendo queste righe, probabilmente sei un passo più vicino ad avviare la tua attività imprenditoriale o ad espandere quella già esistente. Siamo passati anche noi per questo punto e sappiamo di cosa c’è bisogno per avere successo.Forse correre rischi è la parte più spaventosa dell’avere una società, ma con i partner giusti a bordo, il successo è assicurato.

Gli imprenditori – intenzionati ad aprire una attivitá in Inghilterra o estendere la stessa – possono scegliere una tra le diverse alternative imprenditoriali offerte dalla normativa europea e/o dalla normativa nazionale. In particolare, l’imprenditore puó scegliere di:

  • registrare la propria società (già esistente e operativa in Italia) presso la Companies House;
  • aprire una società in Inghilterra conformemente alla legislazione britannica vigente.
  • Ti raccomandiamo di leggere le informazioni pubblicate nella pagina “Costituire una società nel Regno Unito” per saperne di più sulle procedure di costituzione societaria
  • costituire una Partnership (Società Semplice) con una o piú societá inglesi;
  • costituire un Place of Business or Branch (Ufficio di Rappresentanza o Filiale) nel Regno Unito;
  • stipulare un accordo di Joint Venture (Accordo di Cooperazione) con altro imprenditore o società giá inserita nel mercato inglese.

Per risparmiare sulle tasse non è necessario andare troppo lontano. Aprire una società in Inghilterra può risultare estremamente conveniente se si tengono in considerazione alcuni aspetti fondamentali.